Ho avuto l’inconsapevole onore di conoscere Dino Mazzini all’età di 14 anni… io ero (come quasi ogni estate) in vacanza dai miei nonni a Burgas, in Bulgaria.

Nei pressi della stazione dei treni vedo 2 motociclisti italiani in difficoltà… erano gli anni 80, gli anni della cortina di ferro…

Qui fummo estremamente fortunati. Ci vide un ragazzino di 14 anni, italiano. Si avvicinò chiedendo se avevamo bisogno di aiuto. Aveva la nonna bulgara ed era li in vacanza. Fu la nostra salvezza. Ci fece praticamente da interprete, e tanto di più…

Il resto della storia lo trovate da pagina 64 del libro I MIEI DIARI con la motocicletta – motobiografia di Dino Mazzini che vi invito caldamente ad acquistare!!!

Penso sempre di essere diventato motociclista in quel momento… Dino e Carolina, su una Moto Morini rossa stracarica di bagagli…. in giro per il mondo…

La moto, come imprescindibile compagna di viaggio, la più fedele e duratura. Le donne, come immancabile stimolo emotivo, fonte di irrazionale amore e attrazione fisica.

Ed in questo libro ce le racconta, come inscindibili elementi di una lunga esperienza di vita.

A presto Dino!

 

 

Categorie: Libri